Come riconoscere i segnali di allerta di pneumatici, freni e ammortizzatori

Come riconoscere i segnali di allerta di pneumatici, freni e ammortizzatori

Segnali di allerta

Conosci i segnali di allerta nel caso di problemi con pneumatici, freni e ammortizzatori?

Con l’arrivo della bella stagione, gli spostamenti e i viaggi in auto sono più frequenti, ed è importante tenere sotto controllo le componenti del veicolo, soprattutto quelle strettamente legate alla sicurezza. Durante tutto l’anno comunque è opportuno prestare attenzione ad eventuali disturbi che può presentare la vettura così da provvedere in tempo alla riparazione.

Ecco qualche consiglio per sapere riconoscere eventuali problematiche legate al “triangolo di sicurezza” della tua auto.

Segnali di allertaPer quanto riguarda gli pneumatici i segnali di allerta sono:

– Pressione insufficiente delle gomme
– Battistrada usurato o deformato
– Vibrazioni al volante o rumore insolito all’interno dell’abitacolo
– Il veicolo “tira” verso destra o verso sinistra invece di mantenersi dritto.

Cosa fare?

Il nostro consiglio è quello di recarsi in officina e affidare la tua auto ai nostri tecnici esperti.
Per prevenire questi fastidiosi avvenimenti che possono intralciare il tuo viaggio è opportuno:
– Eseguire un controllo della pressione a freddo una volta al mese e prima di affrontare un lungo viaggio
– Controllare regolarmente gli indicatori di usura del battistrada
– Nel caso di usura eccessiva, sostituire le gomme
– Verificare equilibratura e parallelismo
– Per rendere più efficaci le gomme utilizzare quelle più adatte per la stagione invernale o quella estiva

Segnali di allertaPer quanto riguarda i freni i segnali di allerta sono:
– Aumento della distanza di arresto
– Vibrazione del pedale del freno
– Il pedale del freno scende a vuoto
– L’auto tira verso destra o verso sinistra al momento della frenata

Cosa fare?

Occorre effettuare un controllo dei freni il prima possibile. I nostri tecnici sapranno come agire e quali soluzioni apportare.
Per prevenire danni ai freni e conseguente abbassamento della sicurezza alla guida raccomandiamo di:
– Controllare le pastiglie dei freni ogni 20.000 km o 2 anni
– Sostituire il liquido dei freni ogni 120.000 km o 3 anni
– Se i freni posteriori sono a disco, farli controllare ad ogni manutenzione; se sono a tamburo, farli controllare e pulire ogni 60.000 km
– Consultare il programma di manutenzione del veicolo nella tua area personalizzata My Renault

Segnali di allertaPer gli ammortizzatori, i segnali di allerta sono:
– Aumento della distanza di arresto
– Usura rapida e anomala degli pneumatici
– Rumore al passaggio su un dosso stradale

Cosa fare?

Gli ammortizzatori, se non controllati regolarmente, possono compromettere la tenuta di strada e il comfort della vettura.
Per prolungare la loro durata il nostro consiglio è:
– Farli controllare ad ogni manutenzione
– Farli sostituire in coppia ogni 80.000 km
– Effettuare un controllo della geometria quando vengono sostituiti
– Sostituire i tamponi insieme agli ammortizzatori

Vienici a trovare in officina o contattaci compilando il nostro form: https://www.gibiauto.com/assistenza-officina/

Fonte: https://www.renault.it/servizi/post-vendita/pneumatici.html