Prima di mettersi al volante, attenzione alla vista

Prima di mettersi al volante, attenzione alla vista

Attenzione alla vista

Prima di mettersi in viaggio con la propria auto, che si tratti di tragitti brevi o lunghi è di fondamentale importanza essere sicuri che la vista e la visibilità siano ottimali.

Purtroppo da studi di settore emerge che l’Italia è il fanalino di coda in Europa per quanto riguarda incidenti causati da problemi alla vista in quanto gli italiani non ripongono la giusta considerazione alla visibilità durante la guida. Solo un italiano su 5 infatti afferma di vederci bene al volante.

Dopo aver allacciato correttamente le cinture solo il 23% degli automobilisti verifica l’adeguata visibilità e hanno a portata di mano i presidi per vedere meglio attraverso il parabrezza.

vistaPer richiamare l’attenzione su questo argomento, GrandVision Italy, retailer nel settore ottico, ha stilato una serie di consigli utili sulla guida sicura e ha condotto con il Dott. Andrea Giani dell’Università degli Studi di Milano, una ricerca sul comportamento degli italiani al volante da cui è emerso che il 77% del campione di 1500 automobilisti non considera ‘vederci bene’ una priorità quando entra in auto e il 26% non effettua un controllo visivo dal proprio oculista da più di due anni. I disturbi visivi più insidiosi per i conducenti sono l’abbagliamento dei fari degli altri veicoli (53%), la visuale limitata (51%) e il sole forte (35%). Più pericolosi sono risultate la guida notturna (48%) e il transitare nelle gallerie in orari diurni, con principale difficoltà nell’adattamento luce-buio (45%).

I consigli di GrandVision Italy e del Dott. Giani sono:

  • Visite oculistiche regolari (anche per chi non utilizza occhiali).

  • Massima pulizia e manutenzione degli occhiali da vista e da sole per garantire la migliore nitidezza. visiva e preservare le migliori performance delle lenti.

  • Controllare che gli occhiali calzino sempre correttamente, quindi verificarne regolarmente l’assetto.

  • Evitare di lasciare gli occhiali sul cruscotto dell’auto, soprattutto durante le giornate di sole, per non deteriorare la qualità dei trattamenti delle lenti.

  • Scegliere montature con forme ampie (favoriscono la visione laterale) e realizzate con materiali leggeri di ultima generazione.

  • Per prevenire l’abbagliamento è necessario indossare un paio di occhiali da sole di qualità. Per ridurre i riflessi luminosi della strada e del cofano dell’auto è consigliabile scegliere delle degli occhiali da sole con lenti polarizzate, l’ideale per godere di una migliore nitidezza visiva e non esporsi al rischio di affaticamento.

  • In estate è opportuno scegliere occhiali da sole con lenti graduate colorate, Meglio se grigie o marroni. Consigliate per la guida anche le lenti colorate sfumate, più scure in alto e più chiare in basso, oltre a proteggere gli occhi dal sole consentono di vedere bene il cruscotto e la strada.

  • Scegliere lenti fotocromatiche che si adattano alla quantità di luce presente: trasparenti in ambienti interni e scure in presenza di luce più forte.

  • Le lenti a contatto sono una soluzione pratica e comoda e consentono di avere una visione ottimale anche periferica, ricordando che sono un dispositivo medico ed è necessario verificare l’assenza di controindicazioni da parte del medico oculista. Alla guida è importante avere sempre in auto un occhiale di scorta e utilizzare lacrime artificiali per ridurre la secchezza oculare.

 

Per la nostra sicurezza e quella degli altri, non tralasciamo semplici accorgimenti che possono fare la differenza.

 

Fonti: http://salute24.ilsole24ore.com/articles/20085
http://www.automotonews.com/limportanza-di-vedere-bene-quando-si-guida-ecco-qualche-consiglio/
http://www.repubblica.it/motori/sezioni/attualita/2017/07/10/news/quando_si_guida_occhio_alla_vista_-170214996/

 

Leave a reply